CORSO PRIVACY REGOLAMENTO (UE) 679/2016

Scarica la locandina, con date e costi, del corso:

CORSI ADDETTO E RESPONSABILE PRIVACY


IL NUOVO REGOLAMENTO GENERALE UE SULLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI N. 679/2016

  • Pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea n. 119/2016: 4 Maggio 2016
  • Entrata in vigore: 25 Maggio 2016
  • Tutti i soggetti interessati hanno due anni di tempo per adeguare alle nuove norme le politiche del trattamento dei dati
  • Applicabilità in tutti i Paesi della UE: 25 Maggio 2018
  • Il Regolamento sarà immediatamente applicabile senza necessità di recepimento
  • Per quanto riguarda l’Italia, il Regolamento sostituirebbe (non integralmente) il D.Lgs. n. 196/2003 Codice in materia di Protezione dei dati personali (c.d. Codice Privacy) in vigore dal 1 Gennaio 2004 ma sarà necessario comunque un coordinamento normativo (Il Garante privacy ha in corso una ricognizione normativa per verificare quali parti del Codice Privacy e quali provvedimenti generali del Garante sopravvivranno alla riforma).

AMBITO DI APPLICABILITÀ MATERIALE

  • Si applica solo al trattamento dei dati personali di persone fisiche
  • Riguarda trattamenti interamente o parzialmente automatizzati o non automatizzati, se i dati personali sono contenuti in un archivio o sono destinati a confluirvi
  • Il Regolamento non si applica ai trattamenti di dati personali effettuati:
    a) da una persona fisica per l’esercizio di attività a carattere esclusivamente personale o domestico
    b) da autorità di pubblica sicurezza
    c) per attività che non rientrano nell’ambito di applicazione del diritto dell’UE

Cosa si deve fare

Inventariare i dati personali trattati e gli strumenti utilizzati, individuare e nominare le figure che li gestiscono (Incaricati, responsabili), adottare le misure di sicurezza idonee (fisiche, logiche, organizzative) necessarie per la salvaguardia e la protezione degli stessi prima dell’inizio del trattamento, redigere il Privacy Impact Assessment ed i registri dei trattamenti. Tutte incombenze che restano in capo al Titolare e che dovranno documentare l’effettivo adeguamento a quanto richiesto dalla normativa. Oltre a ciò si dovrà provvedere alle informative al fine di ottenere il consenso consapevole degli Interessati quando necessario, provvedere alla formazione degli Incaricati del trattamento, programmare audit periodici per la verifica dell’effettivo grado di sicurezza dei dati trattati.

Cosa possiamo fare per Voi

Innanzitutto la formazione di tutto il personale che tratta la gestione dei dati, per determinare comportamenti che NON producano danni oggettivi.

La legge sulla privacy è una occasione per fare un check-up al fine di conoscere meglio i processi aziendali, le informazioni gestite e i flussi informativi.
E’ questo il momento per verificare ed eventualmente attivare le misure di sicurezza necessarie al fine di proteggere il bene più prezioso di una Azienda: il proprio patrimonio di Informazioni.
Ogni Azienda od Organizzazione ha una sua realtà specifica.
Per questo è necessario effettuare una precisa analisi della realtà aziendale che tenga conto di tutti i fattori che concorrono alla formazione del rischio.

Per approfondire l’argomento vai alla seguente pagina