INAIL: Registro esposti rischio chimico-cancerogeno e biologico. Nuove modalità di trasmissione per i Datori di lavoro

Una nuova circolare INAIL  illustra le nuove modalità di trasmissione all’Istituto per quei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria poiché la valutazione del rischio ha evidenziato l’esposizione ad agenti cancerogeni mutageni e biologici appartenenti al gruppo 3 o 4.

L’INAIL ha realizzato un servizio online per la trasmissione del “Registro di esposizione”, che sarà disponibile a partire dal 12 ottobre 2017 e utilizzabile in una prima fase da parte dei datori di lavoro titolari di Posizione assicurativa territoriale (Pat), mentre gli altri datori di lavoro pubblici e privati, provvederanno all’inoltro dei dati tramite Pec, utilizzando il modello disponibile sul sito istituzionale nella sezione “Moduli e modelli – Ricerca e Tecnologia”.

Il Medico Competente, in adesione al ruolo attribuito dalla normativa, se abilitato dal datore di lavoro all’utilizzo del nuovo servizio online può inserire, modificare e visualizzare i dati ma non effettuare la trasmissione del Registro che rimane in carico al datore di lavoro e i suoi delegati.